fbpx

Giappone

Torna a News

Giappone

Partire per scoprire la terra dove sorge il sole tra i ciliegi in fiore,un mondo diverso con una sua filosofia e una sua etica.

Essendo un arcipelago che è stato a lungo semi impermeabile agli influssi stranieri, il Giappone ha sviluppato la sua lunga e complessa storia.

Un viaggio in Giappone quindi non deve sottovalutare questo: che il Sol Levante è un arcipelago, un continente, un mondo, e che tutto ciò che viene da fuori è stato “filtrato”.

La storia del Giappone e la sua cultura, abbandonate le influenze cinesi, si forma in autonomia.

Samurai, Ninja, Geishe, Sumo, manga, sushi le parole iconiche del Sol Levante all’estero.

Ma sono solo una minima parte di una tradizione, di usi e costumi e di storia unici.

Dopo la tragedia della seconda guerra mondiale, il Giappone è risorto, grazie alla sua naturale resilienza, sino ad ergersi  a potenza economica e tecnologica.

Sempre proteso verso un futuro avveniristico ma estremamente radicato in radici profonde che non gelano.

Le quattro isole principali dell’arcipelago nipponico non potrebbero essere più diverse accomunate dall’origine vulcanica,.

A nord Hokkaido, caratterizzato dal clima rigido e coperta per la quasi totalità da stupende foreste ed è la casa del popolo Ainu, distinto dai giapponesi del sud.

L’isola centrale e principale, Honshu, è quella dove vive la maggior parte della popolazione, vi si ergono le immacolate Alpi giapponesi.

Shikoku, la più piccola e abitata; perciò è la più selvaggia, un nuovo mondo tutto da esplorare.

La subtropicale Kyushu invece è un regno termale grazie al fatto che vi si trovano diversi vulcani.

Come le gocce di acqua che stillano dal filo di una katana, a sud si sviluppa l’arcipelago delle Ryuku, le isole con la più alta aspettativa di vita .

Si tratta di isole tropicali, dal clima caldo e dalla vegetazione rigogliosa, una perfetta meta di vacanze.

Parti alla scoperta della spiritualità nei templi antichi o del ritmo frenetico delle metropoli………c’è solo l’imbarazzo della scelta!

COSA VEDERE

COSA VISITARE

Kyoto: per oltre mille anni Kyoto è stata la capitale del Giappone, nonché il centro religioso più importante dell’arcipelago. Per questo in questa città si trovano i più importanti monumenti e i templi più belli della religione tradizionale shintoista, dal 1994 patrimonio Unesco dell’umanità.

I ciliegi in fiore: con “Hanami” (花見) si intende quella cerimonia in cui si ammira il fiorire dei ciliegi a inizio primavera. Si tratta di una tradizione molto sentita nelle grandi città del Giappone a cui prendono parte milioni di persone.

Cerimonia del tè: un’altra tradizione millenaria del Giappone è il Cha no yu (茶の湯), ovvero la Cerimonia del tè. Un rito che testimonia la ricerca della perfezione nipponica in ogni gesto, è un modo per entrare in contatto con la cultura di questo paese.

Tokyo: capitale e più grande città del Giappone, Tokyo ha un numero innumerevole di volti e di sfaccettature. Si può visitare l’antico Palazzo Imperiale, fare shopping nel quartiere di Shibuya, assistere agli spettacoli tradizionali e scoprire la cultura pop a Akihabara.

Nara: centro storico patrimonio Unesco, è l’altra “capitale” del Giappone. I suoi templi sono antichi e affascinanti, e famosi per i cervi che vi circolano liberamente.

Onsen: un’altra tradizione fondante giapponese è quella degli Onsen, i bagni caldi all’aperto. Un po’ ovunque troverete questi alberghi con terme annesse, dove lavarsi e fare il bagno nudi.

Hokkaido: l’isola più a Nord dell’arcipelago, con una cultura tutta sua, quella degli Ainu. Famosa anche e soprattutto per i suoi magnifici panorami, l’Hokkaido è un gioiello tutto da scoprire.

Monte Fuji: il sacro Monte Fuji è il simbolo del Giappone, nonché il più alto dell’arcipelago. Il Fuji è al centro di un’ampia produzione poetica e artistica, ma è anche un luogo da visitare assolutamente per comprendere la cultura giapponese.

Villaggi tradizionali sulle Alpi: al centro dei monti Hida (le alpi giapponesi) si trovano alcuni antichi villaggi, volutamente conservati in foggia antica. Borghi dell’epoca feudale con splendidi castelli, come Kanazawa e Takayama, dove si prosegue la tradizione di un ricchissimo artigianato locale

Condividi questo post

Torna a News