fbpx

Dubai e Abu Dhabi

Torna a News

Dubai e Abu Dhabi

DUBAI

Fra nuove attrazioni, grattacieli sempre più vertiginosi, cambiamenti nell’offerta di strutture ricettive e attività turistiche, in primis c’è Dubai.

Un viaggio a Dubai è sempre una novità, anche per chi afferma di conoscere bene la città. Una città cosmopolita, adatta a tutte le tipologie di turisti, con un’offerta praticamente infinita a disposizione del viaggiatore, la scelta di una vacanza a Dubai ha mille, incredibili, sfaccettature.

La storia di Dubai segue quella degli Emirati Arabi Uniti, di cui fa parte: un passato fatto di tradizioni, cultura, di pastorizia legata alle oasi e di fiorente pesca alle perle del Golfo.

Lo skyline di Dubai, sempre in evoluzione, è uno spettacolo esclusivo da gustarsi giorno e notte, con il capolavoro e pezzo più pregiato che svetta fra le altre opere: il Burj Khalifa, il grattacielo più alto del mondo.

Essendo un centro finanziario ed economico di livello mondiale, i capitali hanno permesso alla città di svilupparsi molto dal punto di vista culturale negli ultimi anni.

Spettacoli teatrali, visual arts, gallerie d’arte moderna o antica e islamica, un’attenzione al cinema senza precedenti e concerti di musica internazionale o tradizionale rendono un viaggio a Dubai un’esperienza unica dal punto di vista intellettuale.

Destinazione adatta a qualsiasi tipo di turista, dalle coppie alle famiglie con bambini, dai singoli ai viaggi di gruppo, sarà facile lasciarsi ammaliare da una delle sfaccettature di un viaggio a Dubai.

Per i più piccoli da scoprire ci sono i tantissimi parchi a tema della città: da Legoland al Motiongate, passando per lo IMG World of Adventure e finendo in uno dei tantissimi Acquapark.

Dubai è anche la capitale dello shopping modaiolo ma non può mancare una sosta in  uno dei tantissimi suq.

COSA VISITARE

I Souq di Dubai: Tornate indietro nel tempo nel cuore di Dubai, dove i frenetici souq metteranno alla prova i vostri sensi, con rumori, colori e profumi intensi. Seguite il vostro naso fino al souq dei profumi e cedete al vostro desiderio di ambiti gioielli e metalli preziosi al souq dell’oro. Attraversate Dubai Creek per poi girovagare nel soq dei tessuti a Bur Dubai e immergetevi tra sete colorate e tessuti ricamati. Se invece cercate una visione più contemporanea dei mercati arabi, recatevi al suk Madinat Jumeirah a Madinat Jumeirah e al suk Al Bahar, di fronte alla Dubai Fountain, per trovare dei bei ricordini da portare a casa.
Lo Shopping: Con centri commerciali di prima scelta che portano l’esperienza dello shopping a nuovi livelli, Dubai è un luogo in cui potrete fare acquisti fino allo sfinimento senza saziare comunque la vostra voglia di shopping. Dall’imponente Dubai Mall, il più vasto centro commerciale al mondo, all’abbagliante Ibn Battuta Mall, ispirato a delle meraviglie internazionali, questi mega-complessi sono pieni di offerte di intrattenimento per grandi e piccini. Inoltre, quando sarete stanchi di fare shopping, potrete sciare lungo una montagna innevata al coperto oppure nuotare con gli squali in un gigantesco acquario : tutto è possibile nel centro commerciale.
Jumeirah: uno dei quartieri più piacevoli di tutta Dubai è Jumeirah. Questo esteso lungomare è dominato dall’iconico Burj al Arab, ovvero la “Vela”, uno degli hotel più esclusivi e riconoscibili al mondo. Non è l’unico motivo per venire a Jumeirah: fra piccoli souq, ristoranti, parchi e una spiaggia mozzafiato questo quartiere è sicuramente uno dei più entusiasmanti della città.
Burj al Khalifa: il grattacielo più alto del mondo, un prodigio di tecnica ed ingegneria, è di per sé un valido motivo per un viaggio a Dubai. Ma questa struttura di 830 metri ha in serbo un gran numero di attrazioni. Dall’Observation Deck posto a 555 metri d’altezza, il più alto del mondo ai piacevoli bar panoramici, dove riposarsi e ammirare il resto di Dubai con le sue meravigliose costruzioni. Da non perdere sono anche gli spettacoli d’acqua e di luce che si tengono al Dubai Fountain, antistante il Burj al Khalifa.
Crociere sul Creek: il creek di Dubai è sicuramente uno dei suoi cuori. Attorno ad esso sorgono i quartieri più antichi della città, Deira, Al Fahidi con i suoi palazzi storici e Shindaga. Il modo migliore per scoprire il creek è una crociera, a bordo di una delle imbarcazioni tradizionali, gli Abra o i Dhow. Ovviamente queste crociere sono anche un modo perfetto per ammirare gli splendidi grattacieli di Dubai da una prospettiva differente.

ABU DHABI

Sole tutto l’anno, spiagge bianchissime, dune di sabbia spettacolari e una vibrante atmosfera cosmopolita rendono Abu Dhabi un luogo ideale dove trascorrere qualche giorno di vacanza. Un viaggio a Abu Dhabi è un percorso su una strada a metà fra misticismo e materialismo, fra spiritualità e tecnologia, fra presente e passato, fra Occidente e Oriente. Queste dicotomie si risolvono nella capitale degli Emirati Arabi Uniti, rendendo una vacanza a Abu Dhabi qualcosa di unico e indimenticabile.
Secondo la leggenda Abu Dhabi, che in arabo significa “terra della gazzella”, fu fondata quando una giovane antilope guidò una tribù assetata verso una fonte d’acqua dolce, su un’isola dove si contavano non più di 300 capanne di palme (“barasti”), qualche costruzione in corallo e la fortezza del governante. Questo semplice insediamento isolano si è trasformato nella moderna città cosmopolita di Abu Dhabi, la capitale degli Emirati Arabi Uniti, delineata dal suo skyline moderno e inconfondibile.
Essendo stata abitata fin dall’antichità ed avendo rivestito un ruolo cruciale nella storia del Golfo Persico fin dal XVIII secolo, Abu Dhabi conserva ancora molte tracce archeologiche e architettoniche del suo passato. Il Palazzo della Cittadella e il Forte Al Jahili sono fra i monumenti più antichi della città, testimonianza del retaggio culturale arabo di Abu Dhabi. Completamente nuovo e avveniristico invece il centro cittadino e la Corniche, un elegante lungomare pedonale: tra le costruzioni più famose spiccano le Etihad Towers, l’eclettico Aldar HQ e il visionario Capital Gate.
Sono praticamente infiniti i motivi per scegliere un viaggio a Abu Dhabi. Ideale come meta di stop over grazie ai collegamenti aerei internazionali di Etihad Airways, la Capitale degli Emirati Arabi Uniti si può esplorare piacevolmente in un paio di giorni. Ma per chi volesse approfondire invece questa meravigliosa destinazione sono davvero tantissime le attrazioni e le cose da fare e vedere in una vacanza a Abu Dhabi: ci sono le emozioni da vivere sull’isola di Yas con il Ferrari World e lo Yas Marina; poco distante si trova la città-oasi di Al Ain, Patrimonio Unesco; si possono organizzare incredibili escursioni nel grande deserto del Rub Al Khali; si può provare uno dei tanti sport acquatici e non praticabili ad Abu Dhabi o ancora semplicemente godersi il clima sempre caldo e piacevole degli Emirati Arabi.

COSA VISITARE

Louvre Abu Dhabi: un museo universale che rappresenta un faro culturale attraverso l’unione di culture diverse allo scopo di apportare una nuova luce alle storie condivise dell’umanità. Il Louvre Abu Dhabi ospita quattro mostre temporanee l’anno. In quanto parte integrante dell’esclusiva collaborazione tra Abu Dhabi e la Francia, queste mostre saranno organizzate e create da 13 partner museali francesi, solo per i visitatori del Louvre Abu Dhabi.

Gran Moschea dello Sceicco Zayed: una delle più grande moschee al mondo, capace di ospitare 40.000 fedeli. È dotata di 80 cupole, circa 1.000 colonne, lampadari placcati d’oro a 24 carati e il tappeto annodato a mano più grande del mondo. La sala di preghiera principale è dominata da uno dei più grandi lampadari a bracci del mondo: 10 metri di diametro, 15 metri di altezza e oltre 9 tonnellate di peso.

Isola di Yas: destinazione emergente per l’intrattenimento, a soli 30 minuti della capitale degli EAU, Yas Island ospita il modernissimo Circuito Yas Marina, in cui si disputa il Gran Premio annuale di F1 Etihad Airways di Abu Dhabi. Inoltre Yas Island ospita il Ferrari World, il Yas Waterworld e lo Tas Beach.

Arabian Wildlife Park: sulla Sir Bani Yas Island, l’Arabian Wildlife Park ospita più di 10.000 animali in libertà occupando oltre la metà dell’isola.
I visitatori possono ora avvicinarsi e guardare negli occhi le giraffe dell’isola grazie ad un’apposita piattaforma panoramica realizzata completamente con materiali riciclati.

Corniche Beach: la Corniche Road si estende per ben otto chilometri con il suo lungomare finemente curato, che include parchi giochi per bambini, aree ciclabili, percorsi pedonali, caffè e ristoranti e la Corniche Beach, un parco balneare sorvegliato da bagnini.

Al Ain: Al Ain è uno dei più antichi insediamenti abitato da sempre e sito Patrimonio dell’umanità UNESCO. La città è ricca di pittoresche fortezze. Tra gli edifici storici degli EAU, il forte di Al Jahili fu costruito nel 1891 per difendere la città e proteggere i suoi preziosi palmeti.

Rub Al Khali: Il Rub Al Khali o Empty Quarter in inglese, in italiano “Il Quartiere Vuoto”, è l’area sabbiosa più grande al mondo. Lasciatevi rapire dalle imponenti distese di questo straordinario deserto e dalle sue enormi dune. Il paesaggio, caratterizzato da un’infinita distesa di dune cangianti, fu scoperto dall’esploratore britannico Wilfred Thesiger e dai suoi compagni di avventura provenienti dall’Emirato e dall’Oman, negli anni ’40 e ’50 del Novecento.

Heritage Village: una ricostruzione di un villaggio oasi tradizionale offre un’interessante istantanea sul passato dell’Emirato.
Gli aspetti tradizionali della vita nel deserto, tra cui un falò con caffettiere, una tenda fatta con lana di capra e un sistema di irrigazione falaj, sono esposti nel museo aperto.
Ci sono botteghe dove gli artigiani mostrano competenze tradizionali, come la lavorazione dei metalli e della ceramica, mentre le donne sono impegnate nella tessitura e nella filatura. Gli artigiani sono felici di condividere le loro abilità e a volte vi coinvolgeranno direttamente.

Condividi questo post

Torna a News